ANTARTIDE CLASSICA

IL CONTINENTE DI GHIACCIO
1/9
airplane-paper-3876379_1920.jpg
1024px-Japan_(orthographic_projection).s

da 

€ 5.210

days
11
da Novembre a Marzo
paper-planes-3128885_1280.png
QUANDO ANDARE:
DETTAGLI:
Viaggio di gruppo - minimo 2 partecipanti
Accompagnatore-guida locale parlante spagnolo/inglese
L’itinerario della crociera potrà variare secondo il ghiaccio, le condizioni climatiche e la fauna che potremo incontrare. La flessibilità è la condizione indispensabile per la realizzazione di qualsiasi spedizione in Antartide.
  • Facebook Basic Black
IL VIAGGIO IN BREVE:
Un fantastico viaggio alla scoperta di uno dei luoghi più estremi ed affascinanti del Pianeta: l’ANTARTIDE, il Continente di ghiaccio, mito di ogni viaggiatore, destinazione da sogno. A bordo della nave costruita per la navigazione in ambienti polari, si parte da Ushuaia, la città più australe del Mondo. Dopo aver doppiato Capo Horn e attraversato lo Stretto di Drake si raggiungono le Shetland del Sud e da qui si prosegue fino alla Penisola Antartica per sbarcare a Deception Island, un’isola vulcanica nella cui baia formata dalla bocca di un vulcano sommerso attraccavano le baleniere. Qui si potrà fare il bagno nell’acqua di mare riscaldata (fino a 70°!) dal magma sotterraneo. Si vedranno Paradise Bay e i suoi imponenti ghiacciai che si gettano in mare, iceberg e montagne innevate, si attraverserà lo spettacolare Canale di Lemaire fino a Pleneau e Petermann Island. Innumerevoli sono le specie animali che si incontreranno: balene, pinguini, foche, leoni marini, uccelli. Le escursioni sono sempre organizzate per poche persone, assistite da personale specializzato e sono effettuate in gommone o a piedi, fattibili per tutti. Oltre ai luoghi di stretto interesse naturalistico, in Antartide si trovano numerose basi scientifiche per lo studio dell’ambiente ed in alcune isole si potranno osservare reperti storici dei primi esploratori e stazioni ormai abbandonate per la caccia alle balene. Tutto questo rende il viaggio indimenticabile e completo sotto ogni punto di vista: naturalistico, storico e scientifico.
Le condizioni atmosferiche, del mare e del ghiaccio sono sempre imprevedibili e si potrà sempre e solo fornire una “traccia” delle visite principali che comunque non sono mai programmabili con esattezza ma effettuabili all’inizio o alla fine della crociera. Immutabile è invece lo spirito di esplorazione che fa di ogni viaggio una vera “spedizione”.
ITINERARIO
1° giorno
PARTENZA DA USHUAIA
Imbarco sulla nave verso le ore 16.00, dove sarete accolti dal Capo Spedizione e dallo staff di bordo. Sistemazione in cabina e inizio della navigazione. Cena a bordo.
USHUAIA All’estremo sud dell’Argentina, nella Terra del Fuoco, un arcipelago composto dall’Isla Grande e da circa cento isole e isolotti fino a raggiungere il remoto Cabo de Hornos, mito di ogni viaggiatore, si trova Ushuaia, la città più australe del mondo, nascosta tra le montagne Cerro Martial e Monte Olivia. La zona era abitata inizialmente dagli indios Ona, mentre i primi europei a raggiungere il territorio furono i marinai della spedizione di Ferdinando Magellano nel 1520 che, osservando i grandi fuochi accesi dagli indigeni nominarono appunto la zona “Terra del Fuoco”. La città si sviluppa lungo la collina fino ad arrivare sulle sponde del Canale di Beagle ed è un ottima base per esplorare la bellezza selvaggia del Parco Nazionale della Terra del Fuoco, per escursioni in barca lungo il canale, per sciare alla Fin del Mundo e per provare la gastronomia con piatti tipici a base di centolla, un granchio gigante tipico del luogo.

2° giorno
PASSAGGIO DI DRAKE
Trattamento di pensione completa a bordo. La navigazione procede verso sud, attraverso questo famoso passaggio scoperto dal navigatore inglese Sir Francis Drake nel XVI secolo. Si prosegue quindi verso la Convergenza Antartica, una barriera biologica dove le acque polari fredde si mescolano alle acque più calde della zona più temperata. Durante la navigazione lo staff di spedizione fornirà spiegazioni sull’enorme varietà di uccelli di mare, tra cui ricordiamo gli Albatros urlatori e le Procellarie della tempesta, che “scortano” la nave; sarà anche possibile accedere al ponte di comando per osservare il lavoro degli ufficiali e apprendere alcuni aspetti della navigazione, oppure assistere ad un programma completo di briefing informativi e conferenze relative al continente antartico.
STRETTO DI DRAKE Questo vasto braccio d’Oceano che separa Capo Horn dalle propaggini settentrionali della Penisola Antartica venne scoperto dal navigatore inglese Sir Francis Drake, nel XVI secolo. La navigazione nelle sue acque sarà accompagnata dal volo di albatros urlatori, procellarie della tempesta e altri uccelli marini, comodamente osservabili dal ponte panoramico della nave.

3° giorno
PASSAGGIO DI DRAKE
Trattamento di pensione completa a bordo. L’approssimarsi degli iceberg indicano la vicinanza alle Isole Shetland del Sud, un arcipelago di 20 isole scoperto nel 1819 dal Capitano William Smith; qui, se le condizioni meteorologiche lo permetteranno, nel terzo giorno di navigazione si effettuerà il primo sbarco a terra.

4° giorno
LE ISOLE SHETLAND DEL SUD E LA PENISOLA ANTARTICA
Trattamento di pensione completa a bordo. Le isole Shetland del Sud sono un paradiso per la vita animale e le numerose colonie di pinguini, di leoni marini e di elefanti marini che ne popolano le spiagge e le rendono indimenticabili. Le Isole Aitcho sono un gruppo di piccole isole all’ingresso dello Stretto Inglese che appartengono alle Shetland Meridionali e si caratterizzano per la presenza di colonie di pinguini Chinstrap, di foche ed elefanti marini.
ISOLE SHETLAND DEL SUD Un arcipelago di 20 isole scoperto nel 1819 dal Capitano William Smith. Le isole sono state abitate solo quando venne installata una stazione scientifica di ricerca nel 1944. Queste isole, sono un paradiso per la vita animale e le numerose colonie di pinguini, di leoni marini e di elefanti marini che ne popolano le spiagge e le rendono indimenticabili.

5° giorno
LE ISOLE SHETLAND DEL SUD E LA PENISOLA ANTARTICA
Trattamento di pensione completa a bordo. Sull’Isola Livingston si possono incontrare pinguini Macaroni, Chinstrap e Papua ed elefanti marini. L’incredibile paesaggio, la distesa di neve e di ghiaccio, i corsi d’acqua e le montagne innevate continueranno ad affascinare e ad emozionare, così come l’incontro con diversi tipi di foche (di Weddell e leopardo) e di balene.
ISOLA LIVINGSTON L'Isola di Livingston è la seconda più grande delle Isole Shetland del Sud. Qui si possono incontrare pinguini Macaroni, Chinstrap e Papua, ed elefanti marini.

6° giorno
LE ISOLE SHETLAND DEL SUD E LA PENISOLA ANTARTICA
Trattamento di pensione completa a bordo. Sulle Isole Shetland Meridionali sono previsti sbarchi anche a Half Moon Island, Baily Head e Telefon Bay (a Deception Island), Penguin Island, Robert Point e Turret Point a King George Island dove si possono osservare colonie di pinguini Adélie.
DECEPTION ISLAND Nascosta tra le Isole Shetland Australi, Deception Island (l'isola dell'inganno) è facilmente riconoscibile per la sua forma a ferro di cavallo. Sebbene vi siano periodiche eruzioni vulcaniche, questo è uno dei porti naturali più sicuri al mondo. Sulla costa vi sono grandi colonie di pinguini antartici, ma pochi animali si addentrano nelle acque del porto perchè la presenza di numerosi camini vulcanici scalda l'acqua di diversi gradi oltre la normale temperatura.
PENISOLA ANTARTICA Ecco finalmente il sesto continente – il continente di ghiaccio – che si presenta in tutta la sua magnificenza, con l’impressionante paesaggio di montagne, neve e ghiaccio, ammirabile già durante l’avvicinamento alla terraferma.
Il benvenuto vi sarà dato anche dalla variegata fauna; accompagnerà, infatti, questo momento magico, l’osservazione di un’ampia varietà di uccelli, tra i quali cormorani dal dorso bianco, gabbiani, procellarie del Capo, skua, occhioni delle nevi, rondini dell’Antartide. E non mancano certo imammiferi marini: la foca di Weddell (che si nutre di granchi) e la foca leopardo. Le acque circostanti sono frequentate da orche, megattere e balenottere minori.

7° giorno
LE ISOLE SHETLAND DEL SUD E LA PENISOLA ANTARTICA
Trattamento di pensione completa a bordo. La navigazione procede attraverso lo Stretto di Gerlache, il Canale Neumayer, il Canale Lemaire, dove si possono ammirare spettacolari ghiacciai, iceberg e picchi rocciosi.
CANALE DI LEMAIRE La navigazione prosegue verso Sud attraverso il Canale Lemaire, le cui scogliere a picco sul mare - che si estendono a perdita d’occhio - fanno pensare che non si possa trovare alcun passaggio! E' un luogo di grande suggestione e viene considerato come uno dei più bei posti del mondo.

8° giorno
LE ISOLE SHETLAND DEL SUD E LA PENISOLA ANTARTICA
Trattamento di pensione completa a bordo. Gli sbarchi (dipendendo dalle condizioni atmosferiche) sono previsti a Paradise Bay, a Melchior Island, Cuverville Island, Neko Harbour, Pleneau Island, Petermann Island, Deception Island e Port Lockroy, la base inglese dove si trova l’ufficio postale per l’immancabile timbro sul passaporto.
PETERMANN ISLAND Appena entrati nel canale di Lemaire, si potrà visitare, se il tempo e il ghiaccio lo permettono, l’Isola Petermann, il punto più a sud toccato dalla maggior parte delle spedizioni. Si potranno vedere la colonia di pinguini papua (gentoo) che nidificano vicino al punto di ammaraggio, insieme ad altri uccelli: pinguini di Adelia, skua e cormorani dagli occhi blu.

9° giorno
STRETTO DI DRAKE
Trattamento di pensione completa a bordo. Si lascia la Penisola Antartica per tornare verso nord attraversando lo Stretto di Drake.

10° giorno
STRETTO DI DRAKE
Trattamento di pensione completa a bordo. Giorno di navigazione. Questo sarà il momento per fare il punto su quanto si è visto durante la crociera e ricordare le avventure della settimana.

11° giorno
SBARCO A USHUAIA
Dopo la prima colazione a bordo termina quest’emozionante spedizione. Arrivo ad Ushuaia e sbarco verso le h. 09.00 (in condizioni di mare favorevoli, l'arrivo a Ushuaia avviene talvolta alla sera precedente con pernottamento nelle tranquille acque del porto).
Questa è una delle tante proposte disponibili per questa destinazione, abbiamo a disposizione soluzioni con durata più o meno lunga e su richiesta siamo in grado di sviluppare lo stesso itinerario su base individuale modificandolo ed adattandolo alle vostre esigenze.
Non esitate a contattarci.  
IN COLLABORAZIONE CON:
TOUR 2000