TIBET

IL TETTO DEL MONDO
1/13
airplane-paper-3876379_1920.jpg

da 

€ 3.890

days
13
Tutto l'anno
QUANDO ANDARE:
DETTAGLI:
Viaggio di gruppo a date fisse con partenze di mercoledì.
Il gruppo si forma a Chengdu.
Guide locali in Tibet parlanti inglese.
  • Facebook Basic Black
IL VIAGGIO IN BREVE:
Il viaggio in Tibet comincia da Chengdu, nel Sichuan. Dove si potrà ammirare il maestoso Buddha di Leshan ed osservare i panda, prima di volare in Tibet, che da secoli affascina viaggiatori di ogni tempo. Il circuito in Tibet comprende la visita di Lhasa e dei suoi dintorni fino a raggiungere Gyantsé e Xigatsé nella provincia di Tsang. L’altopiano tibetano, chiuso a sud dalla catena dell’Himalaya oscilla fra i 3500 m. e i 5000 m. Per questo itinerario è necessario un ottimo spirito di adattamento per i disturbi dovuti all’altitudine elevata, per i lunghi trasferimenti su strade non sempre in buone condizioni, per le modeste sistemazioni alberghiere fuori Lhasa e per la cucina povera.
I TOP e le curiosità di questo itinerario:
Il Buddha gigante di Leshan è la più grande statua di Buddha del mondo, scolpita nella roccia. il Giardino del Mandarino Yu, piccolo angolo verde nel cuore della città vecchia, uno dei luoghi turistici più suggestivi di Shanghai.
il Palazzo Potala è un imponente complesso, costruito nel 637 come sede del palazzo reale di Re Songtsan Gampo. Ricostruito nel 1645 è diventato la residenza del Dalai Lama. All’interno ospita numerose opere d’arte e tesori.
Il Lago Yamdrokè un lago sacro del Tibet. Il suo nome significa “lago di giada”, per il colore corallino delle sue acque. Il paesaggio unico, fatto di isolotti, pascoli di yak e montagne innevate affascina i visitatori.
Il Palazzo Norbulingkasi trova a distanza dal palazzo Potala. Il suo nome in tibetano significa “parco ingioiellato”. Con le sue 374 stanze, era la residenza estiva del Dalai Lamo ed ha il giardino più grande del Tibet.
Il Monastero di Tashilhunpo è situato vicino alla città di Shigatse, sul monte Nyima. Con i monasteri di Gandan, Drepung e di Sera fa parte dei monasteri di scuola Gelugpa in Tibet. La struttura può ospitare fino a 2.000 persone e conserva, tra le sue bianche mura, la statua più alta del Buddha Maitreya di 26, 2 metri.
ITINERARIO
1° giorno
ITALIA - CHENGDU (-/-/-)
Partenza per Chengdu con voli di linea, secondo disponibilità (costo del biglietto non incluso nella quota di partecipazione). Pasti e pernottamento a bordo.

2° giorno
CHENGDU (-/-/D)
Arrivo a Chengdu e disbrigo delle formalità doganali, ritiro del bagaglio e controllo passaporti. Incontro con la guida locale e trasferimento in hotel. Pomeriggio libero. Cena in hotel.

3° giorno
CHENGDU - LESHAN - CHENGDU (B/L/-)
Prima colazione in hotel. Giornata di escursione. Al mattino visita del Centro di Ricerca dei Panda Giganti, che ospita 50 esemplari di panda giganti e dei piccoli panda rossi, in un grande parco di boschi di bambù. Il luogo è destinato alla riproduzione degli animali, con un centro di ricerca e un asilo dove sono accuditi i neonati. Un filmato illustra l’evoluzione del panda, le abitudini, l’habitat e gli sforzi per conservarne la specie. Pranzo cinese in ristorante locale. Nel pomeriggio Partenza per Leshan, famosa per la grande statua del Buddha seduto, alta 71 m, scolpito nel 713 d.C. nella roccia alla confluenza dei due fiumi Dadu e Min da un monaco buddista, per proteggere i barcaioli dalle acque del fiume. Uscita in barca sul fiume per ammirare la statua. Rientro in hotel. Cena libera e pernottamento.

4° giorno
CHENGDU - LHASA (B/-/D)
Prima colazione in hotel. Al mattino trasferimento all’aeroporto e volo per Lhasa (possibile scalo con cambio aeromobile a Chengdu). Arrivo all’aeroporto internazionale di Gonggar: dopo il disbrigo delle formalità di ingresso, controllo passaporti, visti e ritiro bagagli trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere riservate e semplice cena in hotel.

5° giorno
LHASA (B/L/D)
Prima colazione in hotel. Lhasa, cuore e anima del Tibet, residenza per secoli del Dalai Lama e meta di pellegrinaggi, è ancora oggi una città di grande fascino. Nel VII secolo d.C. divenne un importante centro di potere amministrativo e i re Yarlung vi governarono per circa 250 anni. Dal 1642 è la capitale del Tibet, e la maggior parte dei siti storici risalgono a quest’epoca. La mattina sarà dedicata ad una visita della città e del monastero di Drepung, fondato nel 1416: questo era un tempo il più grande monastero del mondo con oltre 10.000 monaci, mentre oggi ne ospita circa 600; nel 1530 divenne la residenza del Dalai Lama fino a quando non fu costruito il Potala. Nel pomeriggio si visita il Jokhang, il tempio più sacro e centro spirituale del Tibet; lo circonda il Barkhor, con il kora, il circuito di pellegrinaggio animato di devoti che lo percorrono in senso orario, i musicisti di strada e le bancarelle che vendono oggetti sacri. Al termine, rientro in hotel. Pensione completa.

6° giorno
LHASA (B/L/-)
Prima colazione in hotel. La mattina sarà dedicata alla visita del Potala, forse l’edificio più famoso di tutta Lhasa, che con i suoi colori bianco e ocra domina il panorama della città. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio visita nella zona ovest di Lhasa, dove si trova il Norbulingka, palazzo d’estate del Dalai Lama, fondato nel 1755. Da qui, nel 1959, il 14° Dalai Lama fuggì, travestito da soldato tibetano. A seguire il Monastero dell’ordine Gelugpa di Sera, fondato nel 1419 che un tempo ospitava un’immensa popolazione monastica e cinque collegi per l’insegnamento. Al termine, rientro in hotel. Cena libera.

7° giorno
LHASA – LAGO YAMDROK - GYANTSE (B/L/D)
Prima colazione in hotel. Partenza alla volta della provincia di Tsang: la meta odierna sarà Gyantsé, situata a 280 km a sud-ovest di Lhasa e a m. 3950 di altitudine. Lungo il tragitto si attraverseranno i passi di Kamba-Là (m.4794) e di Karo-Là (m. 5010). Sosta al suggestivo Lago Yamdrok, situto a m. 4488 s.l.m., che con il cielo terso assume una meravigliosa colorazione turchese intenso. È uno dei quattro laghi sacri del paese. Semplice pranzo al sacco lungo il tragitto. Arrivo a Gyantsé nel pomeriggio, sistemazione nelle camere riservate e semplice cena in hotel.

8° giorno
GYANTSE - XIGATSE (B/L/D)
Prima colazione in hotel. Al mattino visita del Kumbum, che letteralmente significa “100.000 immagini” e racchiude splendidi dipinti e sculture tibetane. Il Kumbum è un chorten, come in Tibet vengono chiamati gli stupa, che viene utilizzato come reliquario: fu realizzato nel 1440, è alto 35 metri ed è sormontato da una cupola d’oro; la salita tocca livelli sempre più alti del percorso tantrico. Semplice pranzo in ristorante. Al termine trasferimento a Xigatsé (km. 180), che si raggiunge in 2 ore circa. Xigatsé, importante centro commerciale e amministrativo, è la seconda città per dimensioni del Tibet. È la sede ufficiale del Panchen Lama, che risiede nel monastero di Tashilumpo, fondato nel 1447. Il titolo Panchen significa “grande studioso” e per tradizione era riservato agli abati del Tashilumpo. Dopo la visita trasferimento e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

9° giorno
XIGATSE: MONASTERO DI SAKYA (B/L/D)
Prima colazione in hotel. Giornata dedicata all’escursione per la visita al Monastero di Sakya (m.4.280 s.l.m.) situato a circa 150 km.: si tratta in realtà di una città monastica caratterizzata da tipici edifici grigi e grandi importanti monasteri. L’immenso Monastero di Sakya, cinto da spesse mura, fu fondato nel 1268 a fini difensivi, le sue cappelle e le sale sono impreziosite da statue e dipinti murali. Pranzo in ristorante in corso di escursione. Cena in hotel e pernottamento.

10° giorno
XIGATSE –TSEDANG (B,L,D)
Prima colazione in hotel. Partenza al mattino per Tsedang, situata a m. 3500 di altezza, terza città del Tibet per dimensioni. per Tsedang. Arrivo e visita del Monastero Trandrunk, uno dei più antichi monasteri buddhisti del paese. Pranzo in ristorante in corso di escursione. Al termine sistemazione in hotel. Cena in hotel e pernottamento.

11° giorno
TSEDANG - CHENGDU (B/-/-)
Prima colazione in hotel. Al mattino trasferimento all’aeroporto di Gonggar con sosta lungo il tragitto per visitare le Tombe dei Re Tibetani . Partenza con volo di linea per Chengdu. Pranzo libero. All’arrivo trasferimento e sistemazione in hotel. Cena libera. Pernottamento.

12° giorno
CHENGDU - ITALIA (B/-/-)
Prima colazione in hotel. Camere a disposizione fino a mezzogiorno. Pasti liberi. In tempo utile trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia con voli di linea (costo del biglietto non incluso nella quota base).

13° giorno
ITALIA (-/-/-)
Arrivo previsto in mattinata.
Questa è una delle tante proposte disponibili per questa destinazione, abbiamo a disposizione soluzioni con durata più o meno lunga e su richiesta siamo in grado di sviluppare lo stesso itinerario su base individuale modificandolo ed adattandolo alle vostre esigenze.
Non esitate a contattarci.  
IN COLLABORAZIONE CON:
GO WORLD

Pegaso Viaggi di W2 Agency snc

Agenzia di Viaggi e Tour Operator

P.I. 02348920428 - REA 180768/AN

Licenza e aut. 9644/10

Polizza Ass. RC Europ Assistance n° 8987108

Polizza Fondo di Garanzia Assicurativo - Norbis S.p.a. - Valore Sicuro n° 5002002215/P

Condizioni di Viaggio T.O. Pegaso Viaggi

Privacy Policy

© 2021 by Pegaso Viaggi.

Proudly created W2 Agency snc

  • Pegaso Viaggi
  • Wix Facebook page